società cooperativa sociale agricola

Mercoledì 21 marzo: Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Mercoledì 21 marzo: Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Inizia un nuovo fine settimana per il nostro Agriturismo. Chi verrà a mangiare da noi scoprirà nel menu alcuni prodotti di Libera Terra il consorzio, onlus, che dal 2008 raggruppa cooperative sociali, unite ad altri operatori che ne hanno sposato la causa, con l'obiettivo di coordinare le attività produttive delle singole cooperative che la compongono e seguire direttamente la trasformazione delle materie prime agricole in prodotti finiti, con la costante ricerca della loro massima valorizzazione e del conseguente miglior riconoscimento economico.

In questo modo vogliamo ricordare che il 21 marzo è la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie organizzata da Libera la rete di associazioni, cooperative sociali, movimenti, gruppi, scuole, sindacati, diocesi e parrocchie impegnata contro le mafie, la corruzione e i fenomeni di criminalità.

La Giornata della memoria e dell’impegno nasce dal dolore di una madre che, in occasione del primo anniversario della strage di Capaci, si avvicinò a don Ciotti e gli disse: «Sono la mamma di Antonino Montinaro, il caposcorta di Giovanni Falcone. Perché il nome di mio figlio non lo dicono mai? È morto come gli altri».

E’ così che dal 1996 ogni anno, il 21 marzo - primo giorno di primavera - Libera celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Ogni anno, in una città diversa e in molte piazze del Paese, un lungo elenco di nomi scandisce la memoria che si fa impegno quotidiano. Recitare i nomi e i cognomi come un interminabile rosario civile, per farli vivere ancora, per non farli morire mai.

Il 1° marzo 2017, con voto unanime alla Camera dei Deputati, è stata approvata la Legge che istituisce e riconosce il 21 marzo quale “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.

Foggia è la città scelta quest’anno per la manifestazione nazionale e la lettura degli oltre 900 nomi di vittime che simultaneamente avverrà anche in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina.

Per la regione Veneto è stata scelta Padova l’appuntamento è alle 9 a Prato della Valle, qui si formerà un corteo che alle 10 raggiungerà piazza Eremitani, da dove saranno letti i nomi e i cognomi delle vittime innocenti di mafia e si ascolterà, in video collegamento da Foggia, il discorso di don Ciotti.

A Piove di Sacco il presidio “Rita Atria” propone di celebrare il 21 marzo insieme ai ragazzi de Il Tappeto di Iqbal e loro spettacolo “Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo!”.

Il Tappeto di Iqbal Cooperativa sociale-Onlus, si occupa prevalentemente di interventi e progetti sul territorio a favore di minori, famiglie, giovani, extra comunitari, in
situazioni di disagio personale e, più in generale, a vantaggio di soggetti a rischio di emarginazione sociale, promuovendone pari opportunità e diritti.
La cooperativa opera prevalentemente nel quartiere di Barra a Napoli e conta numerose collaborazioni nazionali e internazionali.

L'agricoltura sociale secondo Caresà

Relazioni, Inclusione e Agricoltura Biologica: CI STAI?
Fai tuo il manifesto di Caresà!

Leggi tutto »

Caresà – società cooperativa sociale agricola
Iscr. Albo Società Cooperative sez. a mutualità prevalente di diritto A195156
Iscrizione Albo Regionale PD0164 - R.E.A.: 381883 – C.F. e P.I. 04341240283
sede legale: via Porto Inferiore, 2 – 35020 Brugine (PD)

x
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.